Categorie
turismo

Soggiornare in dimore storiche per una vacanza da sogno

Il turismo culturale é oggi la nuova tendenza in paesi che possono offrire un patrimonio architettonico e storico di un certo livello. Naturalmente, l’Italia é capofila in uno scenario simile. Ecco perché soggiornare in dimore storiche oggi rappresenta sempre di più la scelta consapevole per una vacanza differente dal solito.

Indice dei contenuti:

  1. Cos’é una dimora storica
  2. Airbnb lancia la categoria delle Dimore Storiche
  3. Genova, il suo centro storico e il sistema dei Rolli

Cos’é una dimora storica

Una dimora storica é un immobile che può vantare un valore storico, architettonico e culturale. In virtù di queste sue caratteristiche, vengono offerte come soluzioni alternative per un turismo qualificato. Poiché queste residenze d’epoca sono in tutto e per tutto espressione della storia locale, rappresentano il soggiorno più autentico che si possa desiderare.

In quanto residenze storiche, sono iscritte in un tessuto territoriale che normalmente é già di per sé meta turistica. Alcune dimore storiche sono collocate in aree rurali, mentre altre sorgono in contesti urbani. Se pensiamo al patrimonio artistico e architettonico dell’Italia, non é difficile immaginare l’enorme quantità di destinazioni e stili che può offrire. 

Quando parliamo di dimore storiche per un soggiorno in una residenza storica ci riferiamo a:

  • appartamenti in centri storici
  • ville
  • castelli
  • fortezze
  • costruzioni tipiche di alcune parti d’Italia come i dammusi oppure i trulli

Airbnb lancia la categoria delle Dimore storiche

Non é un caso che la principale piattaforma dedicata al turismo abbia deciso di dare la giusta visibilità al patrimonio storico italiano. A partire da luglio scorso, Airbnb lancia la categoria delle Dimore storiche. La scelta é stata dettata dai volumi crescenti rispetto a un certo tipo di domanda.

Nel corso degli anni, il turismo consapevole é andato sempre più alla ricerca dei contesti storici autentici. In altre parole, é aumentato sempre di più il desiderio di soggiornare ​nel cuore della storia e dell’arte. Questo ha portato i viaggiatori a focalizzare la loro scelta di soggiorno verso le dimore storiche, l’espressione più veritiera quando pensiamo all’alloggio dove soggiornare durante le nostre meritate vacanze.

soggiornare in dimore storiche

Genova, il suo centro storico e il sistema dei Rolli

Come dicevamo prima, la scelta di soggiornare in una dimora storica é legata al tipo di destinazione. Quando scegliamo una destinazione per il suo valore culturale e storico lo facciamo in base anche alla tipologia e quantità di siti d’interesse attorno a noi che possiamo visitare.

Il caso Genova, il suo centro storico e il sistema dei Rolli é diventato emblematico. Ormai da tanti anni Genova organizza l’evento Rolli Days che si tiene due volte l’anno. La risposta del pubblico é da sempre stata enorme e negli ultimi anni ha continuato a crescere senza sosta.

Nei due weekend all’anno durante i quali si aprono in via straordinaria i palazzi antichi del centro storico, la città é letteralmente in festa. Visite guidate, mostre, musei, conferenze. Tutto quanto ruota attorno i Palazzi dei Rolli genera un grande entusiasmo e interesse in coloro che hanno deciso di scoprire la storia di Genova attraverso gli edifici patrizi dell’epoca.

Naturalmente in quei giorni é davvero un’impresa trovare un appartamento in dimora storica in centro a Genova. Tuttavia, soggiornare in una residenza d’epoca non é impossibile nel resto dell’anno.

A poco a poco nuove realtà hanno deciso di contribuire a valorizzare sempre di più il centro storico di Genova che é il più grande e antico d’Europa. Gli edifici storici vengono così recuperati dai loro proprietari e messi a disposizione dei viaggiatori che desiderano vivere un’esperienza del tutto nuova, immersi nella storia e in tutto ciò che la città ha da offrire, dai caruggi al Porto Antico, fino all’Acquario di Genova proprio a due passi dalla Genova più antica.